Il Piccolo Principe

Il progetto “Il Piccolo Principe” è nato dalla volontà di portare all’interno della vita di Flavia, una ragazzina di 11 anni affetta da una malattia genetica che ha compromesso il suo sviluppo intellettivo, esperienze di cura autentica e di bellezza e, grazie all’Associazione A Mani Libere e al Rotary Club di Faenza, tutto ciò è stato possibile.

Dopo Scuola #StudySmart

Quest’anno iniziamo la collaborazione con PiGreco – Centro di Apprendimento Mediato per il progetto #StudySmart. Parallelamente allo svolgimento dei compiti a casa verranno proposti laboratori didattici per acquisire un metodo di studio promuovendo abilità comunicative, autostima e un atteggiamento cooperativo.

Il progetto Doposcuola #StudySmart parte a ottobre. Dal lunedi al venerdi, dalle 14.30 alle 16.30 in Via Tommaso Minardi 6, Faenza (RA). Il progetto prevede un numero massimo di 12 studenti, in modo da poter garantire un servizio che risponda alle esigenze specifiche di ogni ragazzo. Per ulteriori informazioni chiamate il +39 392 7001 983.

Il sociale in rete

Un gruppo di associazioni del territorio, un progetto condiviso per fare rete ed educare il territorio all’accoglienza delle diversità.

Progettiamo insieme la scuola del futuro

Corso di formazione abilitativo-inclusivo per educatori e insegnanti.

Perché i bimbi-ragazzi con differenze ci offrono l’opportunità di parlare e agire le differenze, creando una grande occasione di crescita!

La chiocciola

Progetto di aiuto per i bambini e ragazzi con autismo e le loro famiglie.

Questo progetto è promosso da A Mani Libere e l’Associazione Autismo Faenza.

Butterfly

É un progetto di aiuto-sponsorizzazione alle famiglie che seguono un percorso psico-educativo domiciliare per i propri figli, a cura di specialisti formati, scelti dalle famiglie insieme ad “A Mani Libere” con il fine di accrescere le autonomie e le competenze sociali del bambino/a-ragazzo/a di età compreso tra i 2 e i 13 anni!

Contatto Natura

Pet Therapy: Attività assistite con gli animali per fornire strumenti facili e al contempo estremamente stimolanti al fine di arricchire le esperienze senso-percettive, motorie ed emotive degli utenti.

Educazione alla diversità

Strumenti e pratiche educative per parlare di diversità in termini inclusivi.

Il progetto si rivolge a classi di studenti delle scuole superiori, ed è pensato in particolare per gli alunni del Liceo delle Scienze Umane che affronteranno il periodo di alternanza scuola-lavoro.

Make your smile up

Il progetto Make your Smile Up si occupa di trasmettere il valore della “cura di sé” e del bello in contesti riabilitativi e di natura socio-educativa.

La palestra dei sensi

Un progetto nato per educare alla diversità e al rispetto dell’altro attraverso attività che portino alla scoperta e allo sviluppo della sensorialità.

La palestra delle emozioni

Educare i bambini alla diversità e favorire una corretta educazione emotiva al fine di far comprendere ai bambini le diverse emozioni che si possono provare, portandoli a rispettare anche quelle altrui.

Giochi-AMO

Il potere del gioco è infinto e stimola tutti i sensi arrivando all’empatia, importantissima in questo periodo storico dove il virtuale è diventato purtroppo più importante del reale e dell’incontro costruttivo che solo la condivisione umana può creare.